PRENOTA
FAQ
CERCA
MENU

Chirurgia Dermatologica

La chirurgia dermatologica, anche chiamata dermochirurgia, è quella branca della dermatologia che si occupa del trattamento chirurgico di tutte le neoformazioni benigne e maligne della pelle a scopo:

  • diagnostico, per determinare la natura di lesioni non valutabili con esattezza al solo esame obiettivo;
  • curativo, in caso di tumori della pelle (es. melanoma, basalioma…);
  • funzionale e preventivo, per ridurre il rischio di lesioni, escoriazioni, infiammazioni (es. con neoformazioni escrescenti o cisti sebacee) o per prevenire evoluzioni potenzialmente maligne;
  • estetico, in caso di neoformazioni in cui si escludono tutte le opzioni precedenti ma ne viene richiesta la rimozione.

Il nostro percorso dermatologico garantisce tutte le prestazioni e i servizi necessari per completare l’iter diagnostico e chirurgico all’interno della clinica.

Cosa tratta la Chirurgia Dermatologica?



I trattamenti chirurgici più richiesti riguardano:
NEOFORMAZIONI BENIGNE – TUMORI BENIGNI DELLA PELLE

NEVI o NEI

Si tratta di lesioni pigmentate della pelle o delle mucose, derivanti da un anomalo sviluppo di melanociti (cellule che producono melanina). 
Nella maggior parte dei casi, i nei compaiono spontaneamente nel corso della vita, ma alcune di queste lesioni possono essere congenite (cioè presenti fin dalla nascita).
Esistono diverse tipologie di nei ed è importante tenerli monitorati nel tempo.

Appaiono solitamente come macchie circoscritte, rotondeggianti o ovali, spesso piane. Queste lesioni presentano diversi gradi di pigmentazione e possono essere di varie dimensioni.

Possono anche presentarsi rilevate rispetto alla cute circostante ed assumere un aspetto simile a una mora. Sono spesso benigni ma la loro presenza può provocare diversi fastidi a causa del frizionamento e dare spesso sanguinamenti.

DERMATOFIBROMI e FIBROMI PENDULI

Il Dermatofibroma nasce una proliferazione benigna dei fibroblasti (cellule della pelle) e si localizza nel derma. Compare in genere in età adulta e specialmente nelle donne dai 20/30 anni di età.

I Fibromi penduli sono escrescenze della pelle a forma di peduncolo. Sono in genere di piccolissime dimensioni ma possono essere molto numerosi. Si presentano quasi sempre a livello delle ascelle, palpepre, collo, inguine e petto.

CISTI e LIPOMI

Le cisti sebacee si formano quando le ghiandole sebacee della pelle si ostruiscono, intrappolando il sebo all'interno di una sacca. Di forma rotonda, poco mobili al tatto, possono avere dimensioni variabili da 5mm a 4/5cm. Si localizzano spesso nella parte superiore del corpo (schiena e torace), nel cuoio capelluto, nel viso, collo e spalle, inguine.  Causano dolore in caso di infiammazione o infezione e occorre trattarle con terapie specifiche.

I Lipomi sono masse di tessuto molle costituito da cellule adipose. Si formano sotto la pelle e sono di forma rotonda, morbidi e possono raggiungere anche grandi dimensioni.

Si trovano solitamente sul tronco, collo, braccia e cosce ma si possono formare anche sulla fronte e sulle tempie.

XANTELASMI e CHERATOSI

Lo xantelasma si localizza nelle palpebre superiori e/o inferiori e consiste in un accumulo di grassi, in particolare di colesterolo. Si può manifestare anche in giovane età, più frequentemente dopo i 40 anni, si presenta come una placca giallastra. Non causa dolore ma può “appesantire” la palpebra rendendone utile l’asportazione.

Le cheratosi sono neoformazioni generate da un’eccessiva proliferazione e crescita dei cheratinociti (cellule che costituiscono lo strato corneo della pelle). Sono di diverse tipologie, le più diffuse sono le cheratosi attiniche (si presentano a squame, ruvide al tatto, colore della pelle e talvolta giallastre, circondate da un alone rosso) e le cheratosi seborroiche (aspetto moriforme di colore nero-bruno)

NEOFORMAZIONI MALIGNE DELLA PELLE
Tra i tumori cutanei più diffusi:

MELANOMA
E' un tumore maligno che trae origine dalla proliferazione incontrollata dei melanociti, noto soprattutto per interessare la pelle.

Il melanoma è un tumore molto pericoloso, in quanto, in assenza di trattamenti tempestivi, è in grado di infiltrare e intaccare gli altri tessuti molto velocemente; fonti autorevoli descrivono la versione cutanea di questa neoplasia come il più mortale tumore della pelle.

BASALIOMA - BCC
Carcinoma a cellule basali, è un tumore maligno della pelle, che origina dalla proliferazione incontrollata di una delle cellule basali appartenenti all'epidermide.
Di forma cubica o cilindrica, le cellule basali sono quegli elementi cellulari della pelle situati alla base dell'epidermide (da qui il termine "basali"), a diretto contatto con le prime cellule del derma.

CARCINOMA SQUAMOCELLULARE - SCC
Carcinoma a cellule squamose,
 è un tumore maligno della pelle, che trae origine dalla proliferazione incontrollata di una delle cosiddette cellule squamose dell'epidermide.

HAI NOTATO RAPIDI CAMBIAMENTI SULLA PELLE?

È sicuramente necessaria una visita dermatologica accurata!
Chiama o prenota online

La nostra Equipe di Chirurgia Dermatologica

Dermatologi e Chirurghi Plastici insieme per la salute della tua pelle.
Dott.ssa Sabrina Longhitano
Dott.ssa Federica Franca Neri
Dott. Pietro Sala
Dott. Pietro Loschi
Dott. Francesco Borelli

I vantaggi di un percorso completo

 

La salute prima di tutto…ma sempre attenti al risultato estetico e al tuo tempo!

Il nostro percorso dermatologico garantisce tutte le prestazioni e i servizi necessari per completare l’iter diagnostico e chirurgico all’interno della clinica.
Eseguiamo regolarmente:

  • VISITE DERMATOLOGICHE con/senza VIDEODERMATOSCOPIA DIGITALE
    indispensabile in caso di disturbi e patologie della cute, mappatura nei di routine, valutazione clinica di neoformazioni cutanee sospette o infiammazione di neoformazioni benigne (es. cisti sebacee)

  • ECOGRAFIE DEL SOTTOCUTE
    eventualmente necessarie per valutare le dimensioni, la posizione e la struttura della neoformazione sottocutanea, anche in previsione di intervento chirurgico. Utile in caso di cisti, lipomi, cisti pilonidali...

  • BIOPSIE CUTANEE e ANATOMIA PATOLOGICA
    ossia il prelievo di una piccola porzione cutanea da sottoporre ad esame istologico per la diagnosi di patologie superficiali della pelle.

  • ESAMI ISTOLOGICI con invio di referto digitale/cartaceo (10-15gg)
    grazie alla convenzione diretta con laboratori esterni specializzati in anatomia patologica in particolare, Laboratorio TEST Modena, SYNLAB.

  • CONSULTI di CHIRURGIA DERMATOLOGICA
    utile per valutare la fattibilità dell’intervento chirurgico, la tipologia dello stesso, la tecnica chirurgica necessaria, il tipo di anestesia, la formulazione del preventivo personalizzato e le idonee indicazioni pre e post operatorie.
  • INTERVENTI IN REGIME DI CHIRURGIA AMBULATORIALE con Equipe Chirurgica specializzata:

    • Diatermocoagulazione
      tecnica molto comune che asporta neoformazioni della pelle mediante piccole bruciature con diatermocoagulatore.
      Prevede anestesia topica (con crema anestetica) o locale.
    • Curettage 
      procedura eseguita tramite la curette, che asporta le formazioni cutanee raschiandole;
    • Escissione chirurgica o asportazione chirurgica
      tecnica classica che prevede l'incisione con il bisturi. Eseguita in anestesia locale, può durare dai 30-70 minuti, applicazione di punti di sutura interni o esterni.
    • Plastica di chiusura con innesti cutanei o lembi locali
      quando la pelle non può essere avvicinata immediatamente si rende necessario il trapianto di pelle da una sede donatrice (innesto) o la rotazione o avanzamento di cute adiacente alla lesione tolta (lembo locale).
    • Escissione seriata
      asportazione chirurgica eseguita in più sessioni a distanza di tempo. Si utilizza quando la neoformazione da rimuovere è moto estesa e non può essere asportata interamente in unica incisione perché la pelle sarebbe impossibilitata a richiudersi. La cicatrice definitiva sarà quella dell'ultimo intervento.
    • Rimozione punti, Medicazioni e controlli post-operatori
      eseguiamo regolarmente servizi medici e infermieristici per il trattamento delle cicatrici post chirurgiche, anche eseguite in altre strutture.

>> CURIOSITA'
Sapevi che la sutura intradermica usa punti interni
che non necessitano di alcuna rimozione successiva?

 

La chirurgia è la nostra passione

Cicatrici e post operatorio

Pur essendo di superficie, la Chirurgia Dermatologica è altamente specialistica.

La pelle ha definite linee di tensione lungo le quali si posizionano le cicatrici, e ogni sede è particolare; seguirle significa nascondere le cicatrici il più possibile.
Dove incidere, con quale direzione, con quale tecnica; come suturare, quale filo utilizzare e quando rimuoverlo presuppongono anni di studio in chirurgia dermatologica e tanta esperienza.

  • SUTURA INTRADERMICA
    E' una sutura super-estetica! I punti, generalmente in materiale riassorbibile, sono posizionati nel derma, quindi non visibili esternamente sulla pelle. Questa tecnica di sutura limita gli esiti cicatriziali evitando i classici segni del punto esterno sulla pelle. I punti di questa sutura non vanno rimossi!

  • POST-OPERATORIO
    nei giorni successivi all'intervento è importante evitare sforzi fisici (lavoro, sport...), esposizione a fonti di calore (sole, lampade solari, sauna, bagno turno...) e seguire le prescrizioni mediche indicate in lettera di dimissione (medicazioni da fare a casa, terapia del freddo, eventuali farmaci...). In genere viene applicato un cerotto impermeabile per cui è possibile eseguire le normali routine di igiene quotidiana (doccia..). 
    L'appuntamento per la rimozione dei punti, se previsto, viene già fissato in fase di dimissione, solitamente a 7/10 o 15gg.

  • CURA delle CICATRICI
    Rimossi i punti e terminata la cicatrizzazione (12-20 giorni circa) sarà utile massaggiare la cicatrice con pomate specifiche, 2-3 minuti al giorno nei primi due mesi e alternare con cerotti in silicone utili a mantenere la cicatrice "piatta" e favorire il risultato estetico della stessa.
    La protezione solare con schermo fisico totale è indispensabile nel primo anno.

Cicatrice dopo intervento di chiusura diretta della cute per asportazione di Carcinoma squamocellulare.
Cicatrice dopo intervento di innesto di cute dopo asportazione chirurgica di Basalioma.

Faq

Una cisti non può essere rimossa quando infiammata. È utile assumere un antibiotico per 4-5 giorni almeno e informare il chirurgo per l’eventuale asportazione.
È sicuramente indispensabile fissare rapidamente un controllo con un dermatologo e un esame attento del neo, meglio se con utilizzo di epiluminescenza-videodermatoscopia digitale. Chiamaci o prenota online
Basta un semplice smartphone! La foto deve essere "a fuoco" e riprodurre la lesione senza sfocature. È utile che si comprendano le dimensioni della neoformazione (es. misurandola con le dita o affiancando un piccolo righello e che si comprenda la zona del corpo in cui si trova.
Puoi inviarci il referto del dermatologo e la foto della lesione da togliere. Se non necessitiamo di ulteriori informazioni potremmo darti tutti gli estremi e organizzarci direttamente per rimuovere la lesione. Scopri di più in dermatologia SMART
Sì certo. Puoi inviarci eventuali referti e/o esami già eseguiti e le daremo tutte le informazioni utili per l'eventuale intervento di chirurgia dermatologica. Scopri Dermatologia SMART
Clinica Dardano svolge attività unicamente in forma privata e non è convenzionata con il Sistema Sanitario Nazionale.
Al momento non sono attive convenzioni specifiche in "forma diretta": è stata fatta richiesta di convenzionamento ai principali istituti e siamo in attesa di conferme.
Qualora il paziente fosse coperto da fondo sanitario privato, siamo preparati e abituati a gestire gli interventi funzionali/terapeutici in "forma indiretta" (ossia con anticipo del pagamento da parte del paziente che si occuperà poi della richiesta di rimborso) predisponendo tutta la documentazione necessaria e richiesta.
E' importante segnalare la presenza di un'assicurazione/mutua sanitaria privata già in sede di visita.
Il sole è nemico della pelle e in particolare delle cicatrici! L'esposizione al sole è da evitare quando la cicatrice è ancora rossa e in ogni caso è indispensabile proteggersi con uno schermo fisico totale per i primi 12-15 mesi almeno.
Esistono punti interni che non devono essere rimossi perché si riassorbono in modo autonomo in 2-3 mesi. Generalmente i punti nel viso si rimuovono dopo 7-10 giorni, dopo 15 -20 giorni negli arti a causa della maggior tensione sulla pelle.
Capelli, ciglia e sopracciglia non dovranno essere tagliati in previsione di un intervento su queste zone...anzi li sfruttiamo per posizionare le cicatrici al loro interno in modo da non lasciare esiti che possano essere visibili.
Sì certo, è necessario contattare la nostra segreteria e richiedere il controllo necessario. Sarà durante quell'appuntamento che il medico le darà tutte le informazioni per eventuali ulteriori controlli e/o medicazioni utili.

Dermatologia Smart

Hai qualcosa sulla pelle e non sai a chi rivolgerti? Iniziamo con qualche foto!

Dermatologia SMART è il percorso di Clinica Dardano che attraverso l’invio di foto, ti permette di ricevere un’indicazione precisa sul percorso da intraprendere visita dermatologica, ecografia del sottocute o consulto chirurgico? La nostra equipe visionerà le immagini e darà indicazione sulla prestazione più indicata per te, senza sprechi di tempo e visite/esami non indispensabili.

Scatta una foto con il tuo smartphone

Invia le tue foto a info@clinicadardano.it

Clinica Dardano ti risponde

Scopri di più

Dott. Francesco Borelli - Direzione Sanitaria Clinica Dardano - Aut. San. n° 13 del 27/05/2022

Dott.ssa Cristina Pinna
Direzione Sanitaria Clinica Dardano
Aut. San. n° 13 del 27/05/2022

2022 © copyright L4H srl - Sede legale via Bazzanese 32/7 - 40033 Casalecchio di Reno (BO) - P.IVA e C.F. 03831991207 - SDI: VJTX67S
Privacy policy del sito | Informativa e gestione cookie | Credits

2022 © copyright L4H srl 
Sede legale via Bazzanese 32/7 - 40033 Casalecchio di Reno (BO) - P.IVA e C.F. 03831991207 - SDI: VJTX67S
Privacy policy del sito | Informativa e gestione cookie | Credits